Calendario eventi 2017



29 Aprile 2017 ore 20.00

 

THE POP MACHINE


IDEAZIONE E DRAMMATURGIA: LAURA ANGELONE, SUSANNA MIOTTO E ALICE PAVAN

INTERPRETI: LAURA ANGELONE, SUSANNA MIOTTO E ALICE PAVAN

 

“Warhol non solo dissacrava l'arte, ma cinicamente riusciva a trasformarla in una slot machine. Non gli bastava fare un gesto plateale come trasformare un simbolo della produzione commerciale in opera d'arte, ma con l'aiuto della serigrafia ripeteva quell'opera un numero infinito di volte.” (da: Il sentimento religioso del padre della Pop Art, di Sandro Barbagallo)

 

 

La Factory è una grossa slot machine, ammiccante e luminosa, ricoperta d’argento, specchi e luci colorate. E’ il sogno ambito da tutti: gloria, celebrità e ricchezza. Diventare una Superstar. Essere come un’opera d’arte. Ad ogni tiro, la slot machine fa apparire davanti al pubblico personaggi iconici: Marilyn, Audrey, Liz Taylor, la regina d’Inghilterra, Jackie Kennedy… volti inconfondibili, simboli di un’epoca, sogni irraggiungibili.

E fuori dalla slot machine, sputate dallo star system, ci sono le vite sconfitte: Edie Sedgwick, Valerie Solanas e Holly Woodlawn, vittime di loro stesse e di quella macchina tritacarne che usa il tuo dolore per renderti più seducente.

L'obiettivo della performance è quello di mostrare la vasta gamma di personaggi del tempo che Warhol utilizza nella sua rivoluzione della comunicazione dell'arte e rivelare l'attualità di ciò che questo artista ha creato, poiché ancora oggi viviamo in una società profondamente legata all'immagine e alla voglia di essere celebri, anche solo per pochi minuti. 

 

Lo Spettacolo sarà seguito da un ricco buffet con bevande incluse


PRENOTAZIONE CONSIGLIATA
Per informazioni e prenotazioni scrivere a
harbajeteatro@gmail.com

Iscriviti all'associazione

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti


SPETTACOLI PASSATI

 

2015:

OTTOBRE: RELIGO 

Scritto, diretto ed interpretato da Carlo della Santa

 

NOVEMBRE:  MILES GLORIOSUS - ovvero morire d'uranio impoverito

musiche di scena di Orazio Attanasio; costumi di Michele Battista

con Antonello Taurino, Orazio Attanasio

 

DICEMBRE: HIJA DE LA REVOLUCION! FRIDA E IL SUO DOPPIO  di e con Annalisa Asha Esposito

 

2016:

GENNAIO: OTTO, MEMORIE DI UN SOGNATORE 

uno spettacolo di Gaia Baggio e Gianluca Scaltrito, con Marco Marzaioli

 

FEBBRAIO: SHAKESPEARE A PEZZI  una produzione Formelinguaggi; uno spettacolo di e con Omar Nedjari

 

APRILE: LA VIA DI UNA SCIMMIA

Testo e regia di Gaetano Sansone

Consulenza artistica Luciana Melis, con Monica Bonomi

Tratto da Relazione all'Accademia, di Franz Kafka

 

MAGGIO: PARANOIE COMICHE

di Roberto Gavelli (Col patrocinio di Ananas Blog).

Con: Stefania Carcupino Regia di: Davide Colavini

 

OTTOBREFROU FROU

con Gaia Baggio, Debora Migliavacca Bossi, Irene Quartana

produzione Har Baje

 

NOVEMBRE: TERRA MATTA

con Stefano Panzeri. Alla chitarra Giuliano Almerighi

 

DICEMBRE: FIGURINI. Storie di uomini da incorniciare

con Davide Marranchelli e Marco Continanza

 

2017:

GENNAIO: QUANDO USCIREMO. L'anno in cui il mondo finì.

Con Enrico Ballardini e Davide Gorla

 

FEBBRAIO: AMOROSI ASSASSINI. Facciamo finta di niente dai...

Con Valeria Perdonò. Al pianoforte Marco Sforza

 

MARZO: MARIA MADDALENA O DELLA SALVEZZA.

                 Poema teatrale

Con Monica Ciarcelluti